Comunicazione Direzione Generale ASL su diagnostica per immagini

627

Con riferimento sia alle due comunicazioni ricevute (l’una a firma dei dirigenti del “Dipartimento diagnostica per immagini” inviata in data 19/4/2007 con oggetto “Chiusura attività Rx contrastografica e TC senza e con MDC”; l’altra a firma del segretario FIMMG, inviata il 7/5/2007 (in risposta a quella sopra) sia all’incontro tenutosi il 9/5 u.s., presso la Direzione Generale ASL (gruppo specialistica) mi preme precisare alcuni contenuti e ribadire qualche impegno.

Precisazioni

La “eliminazione” di alcune prestazioni di radiologia convenzionale e TAC dal novero della “mail-list” della appropriatezza non comporta la scopertura delle corrispondenti esigenze diagnostiche né la affannosa ricerca, da parte dei prescrittori, di nuove soluzioni.
Infatti, a fronte di ogni “cessazione” viene posta altra prestazione diagnostica equivalente – in termini di efficacia – come da schema allegato:

Scarica il documento completo (download)