IRAP

1132

OGGETTO: assoggettamento ad IRAP dei medici di medicina generale in regime convenzionale, aggiornamento sulle ultime decisioni giurisprudenziali e di prassi amministrativa, regime sanzionatorio.

Sintetica ricostruzione della fattispecie
La non assoggettabilità della categoria dei liberi professionisti all’IRAP nasce dalla nota decisione della Corte costituzionale, la numero 156 del maggio 2001, con la quale pur ribadendo la legittimità costituzionale del tributo, sono state fornite precisazioni circa il suo ambito di applicazione. In particolare, il giudice costituzionale ha ritenuto, incidentalmente con un cosiddetto obiter dictum, di interpretare la normativa istitutiva dell’IRAP in senso limitativo nei confronti dei lavoratori autonomi. Infatti, coloro i quali esercitano la propria attività sprovvisti di un’ “autonoma organizzazione” non devono essere inclusi nella categoria dei soggetti passivi. La definizione di tale ultimo requisito il giudice costituzionale l’ ha rinviata espressamente al legislatore.

Scarica il documento completo irap