Informativa sulla Polizza 30 giorni Generali

1005

Al fine di facilitare la gestione delle pratiche malattia per il rimborso dei primi 30g e le conseguenze di lungo periodo è ora disponibile all’interno del sito www.serviziomalattiamedici.it una sezione contenente la modulistica per la richiesta di risarcimento per invalidità residua da infortuno , malattia e morte da infortunio cliccando su tale link: http://www.serviziomalattiamedici.it/lungoperiodo.html

Accedendo ai bottoni in fondo alla pagina si possono scaricare i moduli di richiesta dedicati al proprio caso in base al settore di appartenenza, da inviare con il modulo di autocertificazione e la fotocopia del documento di identità oltre alla documentazione medica a supporto, come dettagliato nel testo centrale del sito.

Alcune informazioni sul possibile rimborso:

Franchigie:

Invalidità Permanente Da Infortunio: 

10% assoluta, ovvero per le invalidità permanenti di grado inferiore o pari al 10% della totale non si fa luogo ad indennizzo. Per la tabella completa si rimanda al normativo di polizza art. B12 per entrambe le polizze

Invalidità Permanente Da Malattia:

24% assoluta, ovvero per le invalidità permanenti di grado accertato inferiore o pari al 24% della totale non si fa luogo ad indennizzo. Per la tabella completa si rimanda al normativo di polizza art. C5 per entrambe le polizze

Come richiedere alla Compagnia l’apertura di un sinistro

Le garanzie assicurate per Morte Da Infortunio, Invalidita’ Permanente Da Infortunio e Invalidita’ Permanente Da Malattia sono coperture a sé stanti rispetto ai primi trenta giorni di malattia, per cui per aprire un sinistro è necessario fare una apposita domanda. In altre parole l’eventuale certificazione inviata per richiedere l’indennizzo relativo ai primi trenta giorni di malattia, non produce automaticamente denuncia relativa alle garanzie assicurate per le coperture di lungo periodo.

Spedizione Della Denuncia

Il modulo di richiesta trasferimento denuncia all’Ufficio competente di Generali Italia Spa per la fattispecie interessata, unitamente alla copia della certificazione medica secondo la quale la malattia possa comportare invalidità permanente, alla documentazione sanitaria idonea ad istruire la pratica, al modello di autocertificazione di conformità all’originale della documentazione inviata, alla copia del documento di identità in corso di validità dovranno essere inviati:

A mezzo PEC all’indirizzo di Posta Elettronica Certificata:

serviziomalattiamedici@pec.it

oppure:

A mezzo raccomandata con avviso di ricevimento all’indirizzo postale:

Generali Italia Spa

Agenzia Speciale di Roma 63j

Servizio Malattia Medici

Via della Montagne Rocciose, 58 – 00144 Roma

La Commissione Prassis – Fimmg